CAMERE | 5 AUTORI PER 5 CAMERE

Gli autori a cui sono dedicate le camere hanno vissuto una parte della loro vita a Firenze durante il periodo in cui la città è stata capitale d’Italia( 1865-1871). 1865 è infatti anche la data dell’inizio della costruzione del palazzo in cui si trova la guest house. 5 anni di potere, cultura, mondanità e cosmopolitismo, durante i quali il Gabinetto Vieusseux, il circolo letterario più prestigioso della città di cui i nostri scrittori erano soci, fungeva da catalizzatore per tutti gli amanti della lettura e della scrittura.

Antico e contemporaneo insieme

Vivere la Firenze dell’epoca attraverso la letteratura non significa privarsi della contemporaneità.
Per questo abbiamo cercato la collaborazione dell’architetto fiorentino Guido Ciompi, maestro nel coniugare il classico con il design. i Suoi disegni sono stati trasformati in oggetti dalla maestrìa degli artigiani locali, mentre i pezzi d’epoca provengono da aste e antiquari della città.
Le camere sono state “cucite a mano” una per una.

Il confort prima di tutto

Attraverso la ristrutturazione abbiamo rimesso a nuovo tutti gli impianti e tutti gli elementi strutturali che ne avessero bisogno. Il pavimento è in prezioso wengè e i bagni, completamente nuovi, in travertino toscano. Abbiamo poi scelto i materassi più confortevoli e tessuti di prima qualità. Per farvi sentire a casa un morbido accappatoio-vestaglia e ciabattine di spugna vi aspettano.